Venezuela parte 1:Tour nella Gran Sabana, un salto nel passato

Ci sono posti nel mondo dove si viene catapultati nel passato; in alcuni casi di qualche decennio, in altri di svariate ere geologiche.

La Gran Sabana appartiene alla seconda categoria, non ha caso è la location dove hanno girato le scene all’aperto del mitico film Jurassic Park. Si tratta di un altipiano di 11.000 metri quadrati che fa parte del più ampio Parco Nazionale Canaima e dove si possono organizzare tour in jeep se si è amanti della natura, in particolare dei corsi d’acqua come fiumi e cascate, perché qui di cascate ne vedrete tante.

El Velo De La Novia
El Velo De La Novia

Il panorama tipico della Gran Sabana è caratterizzato dalla presenza dei Tepui, particolari montagne dalla forma estremamente squadrate piene di fascino derivante da un forte legame con le credenze popolari che le associano origini divine (interessante la storia del Tepui popolato dalle scimmie, fatevela raccontare!).

Roraima Tepui
Roraima b&n
Roraima Tepui

Un tour nella Gran Sabana solitamente viene fatto in 5 giorni nella versione “soft”, mentre se volete salire sopra un Tepui vi serve almeno il doppio dei giorni (solamente il tour al Tepui più vicino dura 6 giorni). Il clima nella Gran Sabana è quello di tutto il Venezuela (caldo forte ma piacevole), ma sui Tepui le temperature ovviamente si abbassano e se volete salirci in cima avrete bisogno di attrezzature dedicate (vestiti pesanti, scarpe da trekking, sacco a pelo e credo anche tenda); proprio queste motivazioni ci hanno portato a rinunciare a questa esperienza e optare per il tour “soft” della Gran Sabana.

Ma veniamo al dunque: cosa si fa nella Gran Sabana?? …e… niente, si ammira e si respira un pezzo di mondo così come mamma (natura) l’ha fatto. Nella pratica ciò significa girare in Jeep tra gli ampi spazi dell’altipiano e spostarsi da un “punto di interesse” all’altro attraverso numerose visite di breve durata. I “punti di interesse” sono sostanzialmente cascate e sparute comunità indigene che vivono in pace e tranquillità (cosa rara in Venezuela). Le cascate sono il punto forte della zona, ce ne sono tante e tutte diverse per tipologia e dimensioni. Quelle più grandi e potenti (chiamate “salto”) sono emozionanti da ammirare e stareste a guardarle per ore imbambolati come quando si fissa il fuoco. Quelle più piccole, spesso più simili a delle rapide (chiamate “quebrada”) sono invece quelle più divertenti perché ci si può fare il bagno, trovando un’acqua pulitissima ed in alcuni casi estremamente limpida grazie ai fondali in pietra chiara e liscia (come ad esempio il bellissimo Jaspe dal forte colore rosso), fresca ma non troppo e quindi molto piacevole.

Salto Apongwao
Salto Apongwao
Quebrada de Jaspe

Ma forse la cosa più bella della Gran Sabana non è sulla terra, ma nel cielo. La foto di copertina vale più di mille parole: nella Gran Sabana si può ammirare un cielo davvero fuori dal comune. Il mix di aria pulita, assenza di insediamenti umani e latitudine rende la Gran Sabana un posto speciale per ammirare il cielo. Le stelle sono vicine, vicinissime, e la visuale è talmente limpida da poter vedere la via lattea ad occhio nudo! La bellezza del cielo la si può godere anche di giorno, dove la visuale si estende a perdita d’occhio per centinaia di chilometri, al punto di poter prevedere un temporale in arrivo semplicemente… vedendolo arrivare da lontano! Si perché nella Gran Sabana potrete facilmente i fugaci temporali Venezuelani nella loro interezza; si tratta di uno spettacolo suggestivo grazie alla colonna di pioggia che vista da fuori crea un effetto unico che non si può spiegare a parole.   

cielo su gran sabana                                                                                                                    

Viaggiare è bellissimo sempre, ma bisogna riconoscere quando una meta di viaggio presenta anche dei difetti, e la Gran Sabana non ne è esente. In particolare c’è da evidenziare un solo grande problema: non ci sono voli di linea per Sant’Elena, l’unica città della zona che si trova al confine tra la Gran Sabana ed il Brasile. Per arrivare nella Gran Sabana quindi dovrete volare fino a Puerto Ordaz e poi fare un viaggio di 8-9 ore in macchina (500km) fino al primo accampamento del parco (Campamento Chivaton). Durante il viaggio si passa attraverso un paio di località interessanti (KM 88, el pueblo sin ley, il ponte eiffel e altre piccole comunità), ma non è assolutamente abbastanza per rendere piacevole un viaggio di tale durata.

In sostanza La Gran Sabana è un posto speciale ma che non mi sento di consigliare a tutti. Si tratta di una vasto parco costellato da tanti elementi naturali bellissimi ma non unici al mondo (sicuramente in gran parte dell’Europa non ne trovate di cascate del genere, ma in Sud America si), e per andarci si perdono 2 giorni di viaggio tra andata e ritorno. Non lo consiglio quindi a chi ha pochi giorni a disposizione (meno di 3 settimane) e ha bisogno di avere in un tempo limitato il maggior numero di posti dall’effetto “wow”, che si trovano secondo me in altre zone del Venezuela. La Gran Sabana è un posto di una bellezza raggiante ma non esplosiva, dove si può godere dei vari piccoli angoli di paradiso  e della bellezza del cielo di notte solo se non si ha fretta. Lo consiglio fortemente a chi ha a disposizione 4 settimane di viaggio in Venezuela. Se si va nella Gran Sabana per vedere i Tepui allora consiglio di attrezzarsi e fare il tour di 6 giorni sul Roraima, altrimenti potreste rimanervi l’amaro in bocca dato che, a dispetto di quello che dicono le guide locali, i Tepui non sono abbastanza vicini agli osservatori nella zona per poter davvero godere del meraviglioso spettacolo che offrono.

Chiesa nella comunità di Iboribo
Chiesa nella comunità di Iborib
Milky Way Gran Sabana soft tag
Via Lattea nella Gran Sabana
Annunci

One thought on “Venezuela parte 1:Tour nella Gran Sabana, un salto nel passato”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...